Agriturismo La Ferraia
Home » LA STRUTTURA

La Ferraia, luogo apprezzato già in epoca romana. Nelle vicinanze dell'attuale casolare sono infatti emersi resti di una residenza romana (III a.C.-Vd.C.), che si trovava sul tracciato di una strada secondaria che collegava le attuali Marche all’Umbria.

E' facile supporre che il nome della località  possa derivare dal fatto che in quel punto esistesse all’epoca un fabbro o una stazione di servizio dove fosse possibile cambiare ai cavalli i ferri che erano perlopiù legati con lacci di cuoio; tali stazioni erano abbastanza frequenti e diffuse in epoca romana ed oltre alla sosta degli animali permettavano ai viaggiatori di ritemprarsi.

L'Azienda agricola La Ferraia si estende per oltre venti ettari; il terreno é destinato a coltivazioni cerealicole, ortofrutticole e all’allevamento di piccoli animali. La zona é ricca di boschi, corsi d’acqua e la natura é incontaminata.

Il casolare completamente ristrutturato può accogliere fino a 29 ospiti in dieci camere arredate in arte povera e tutte con bagno indipendente. Un’ampia sala usata per la lettura e la conversazione può ospitare anche piccole riunioni.

Una piscina con ampio solarium é a disposizione degli ospiti che possono effettuare escursioni naturalistiche in boschi, torrenti, prati, ricchi di fauna selvatica e di una flora molto varia.

Per chi ama la storia e l’arte meritano una visita le cittadine di Cagli, Urbino, Gubbio.

CONDIVIDI
 
  • Arrivo
  • Partenza
  • Adulti
trip advisor
booking
twitterfacebooktripadvisor
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.